Ultimo aggiornamento del sito: 22 aprile 2015

Chi siamo

Presentazione del Movimento per Capena Il Maestrale
Home  »  Chi siamo

Il Maestrale nasce nel 2009 da un’idea di fondo: La volontà di contribuire a migliorare la qualità di vita del nostro paese attraverso il coinvolgimento convinto, responsabile ed il più ampio possibile dei cittadini alla vita politica ed amministrativa di Capena.
Nato intorno alla figura di Alessandro Ristich, che ha concorso alla carica di sindaco, il Maestrale è diventato nel giro di pochi mesi e senza alcuna storia pregressa , la più grande forza di opposizione di Capena.

Il movimento è costituito da persone che si propongono di partecipare lealmente alla vita politico-amministrativa, combattendo tutte le battaglie necessarie ad avviare nel nostro comune quei processi inattuati che, per 10 lunghi anni dominati dalla stessa scellerata amministrazione, hanno tenuto Capena ferma ed immobile su se stessa.
Capena ha bisogno di tutto: dai servizi primari e di base come l’acqua, ad un piano di sviluppo che ne permetta la rinascita.
Da una politica ambientale moderna alla semplice urbanizzazione delle periferie
Da un piano edilizio non dominato da clientele ed interessi personali ad uno sviluppo turistico e culturale sostenibile.
Queste sono le nostre battaglie di fondo.
Vogliamo combattere perché Capena abbia ciò che non ha mai avuto in questi 10 anni di amministrazione basata sull’interesse privato, anni che hanno relegato Capena ad un ruolo defilato e marginale e fatto in modo che proliferassero solo centri commerciali ed interessi privati a danno dell’intera collettività.
Capena ha un territorio con un enorme potenziale inespresso.
Capena è un paese che va liberato dal “giogo” che i “signorotti” locali, padroni della politica e delle sue logiche più negative, hanno messo al suo sviluppo.
Il Maestrale identifica nella persona di Alessandro Ristich il suo leader naturale ma è una forza aperta a qualunque cultura e pensiero politico, purchè coerente con i valori del movimento ( vedi sezione ) e con l’interesse di tutti i cittadini.
Questo sito vuole essere non soltanto un modo per dare risalto alle iniziative del movimento ma soprattutto un modo per dialogare con la cittadinanza, ascoltarne problemi ed esigenze e farcene portavoce e parte attiva.