Ultimo aggiornamento del sito: 22 aprile 2015

ETICA E GIUNTA ovvero: riunione semiseria di una giunta molto comica

Home  »  Angolo della satira  »  ETICA E GIUNTA ovvero: riunione semiseria di una giunta molto comica
mag 20, 2012 Commenti disabilitati admin

Abbiamo anche noi uno scoop!

Siamo in grado di raccontarvi di una riunione segreta avvenuta qualche giorno prima del consiglio Comunale.

Alla giunta…è stata passata una “velina” ( no, non quelle di Papi”, le veline giornalistiche, una soffiata insomma). Una “talpa” gli ha passato in anticipo il testo dell’intervento del Maestrale alla riunione del consiglio comunale che avverrà tra qualche giorno.

La giunta è in fermento : Il Maestrale infatti tirerà ancora una volta fuori il problema dell’etica, del rispetto delle regole, della trasparenza, della buona amministrazione.

Ecco la cronaca della riunione (Tutti i nomi……metteteli voi….)

 

“Aooooo…. Mmazza che rottura de cojoni sto Maestrale!”

“ Sta a vede che ce tocca lavorà pure stavorta co tutte ste domande che stanno a ffa”

“ Aooooo….ma che vonno sti burini…. Nun je abbasta li sordi c’amo dovuto spenne pe vince ste elezioni?”

“Aooooo e daje che stavorta c’è annata ….de culo”

“ Fa …npò vede che ci ha passato … “Er Giuda”…. Va ….”

“ Aoooooo’ n’artra vorta co sta ….ETICA!!….. cià rotto li cojoni co sta ETICA….”

“Capo…. Si pposso …. Ma che cazzo è sta ETICA?”

“ Ma qua etica?? Che è sta etica? Guarda bene , ce sarà scritto COTICA, starà a parlà de cotica,… de magnà…”

“Cotica?? A morè… N’c’è scritto COTICA qua ce sta scritto ETICA ….l’ETICA d’a politica de li mortacci…..”

“A regà….certo che siete …gnoranti ..na cifra! … ETICA no?? Avete fatto e scole o venite tutti dar CEPU? State a sentì che professore che so: “ Le donne, i cavalier, l’arme , gli amori”…. Ve ricordate mò??

“ ‘a ….mbecille….questa è l EPICA …no l’ETICA ….a gnorante….ma ndo hai studiato? Alla scuola radio Elettra?? Pe corrispondenza??”

“State tutti a fa n’casino … l’ETICA è na pianta no?? Vorrà parlà de piante. Ce sta pure a canzone de Nilla Pizzi :” …son qui con le tue braccia amor , avvinta come l’ETICAAAA “

“Ma statte zitto!…. a D’Uba’… tu che stai dentro a tutti sti mpicci de case , costruttori e palazzinari ….  Hai mai sentito parlà de sta ETICA?”

“A regà… e che voo dico a ffa… a me me pare n’fatto…de costruzioni. Quanno se dice er primo piano, er seconno… ETTICA e SUPERETTICA, deve esse n’fatto de costruzioni….”

“A D’Uba’…… ma che staje a dì?? L’ETICA è…. Quanno uno è bello no?? Se dice che tiene na bella ETICA. Ce sta pure… er centro specializzato er centro ETICO.. che te fanno er manicure, te levano li calli ..

“ Ma sapete che ve dico?’ Ma a noi de st’ ETICA… ncene po’ fregà dde meno!”

“ A Riccardì e ci hai raggione pure te ci hai: amo sfangata pè dieci anni senza sapè ETICA che vor dì…ma che ce frega a noi?”

“ A te…te frega? E a te? …e a te??? “

“Ma che ce frega ma che ce m’porta de st’ ETICA, ma che vonno? Ci avemo du cojoni così….”

“Nnamose a ffa du spaghi va che a magnà…a regà…. ci avemo li controcojoni! N’ce batte nessuno”

“ nnamo va che dovemo parlà de quei subappaltini…..”

“Nn’amo de  pajata??….Pajata!”

“ A regà…gli o’ dicemo pure a Bernardoni? “

“ Ma lassa perde…. tanto …n’dice na parola”

 

Il gruppo sciama via silenzioso

 

“ ETICA?? Mah???….. secondo me……….. stava scritto COTICA”

“ Vabbè ..ma che ce frega?? Nnamo a magnà”