Ultimo aggiornamento del sito: 22 aprile 2015

Giunta e “ numerologia”

Home  »  Angolo della satira  »  Giunta e “ numerologia”
mag 20, 2012 Commenti disabilitati admin

La numerologia, scienza che lega gli accadimenti ai numeri, si sa, …non è una scienza esatta. E’ un po’ come l’astrologia o  come i discorsi del Presidente del Consiglio: bisogna crederci.

Quando però ci credi, i numeri diventano un’ossessione ed ognuno ha i suoi numeri dai quali si sente “posseduto” : Il superstizioso il 13 lo jettatore il 17, il calciatore talentuoso il 10, l’erotomane..il 69.… e così via.

La giunta però, evidentemente, alla numerologia ci crede assai.

Abbiamo infatti scoperto che in giunta esiste una vera e propria ossessione anzi una “ possessione” legata al numero “ 3 “.

In giunta stravedono per tutto ciò che è legato a questo numero: la favola preferita? I 3 porcellini; il gestore telefonico preferito? “3 “ ovviamente; il gruppo comico? I trettre….

Il caffè , in comune, si prende solo come a Napoli: con “ le 3 C”,

Uno e trino è colui che ha amministrato Capena da 10 anni e continua a farlo: Benigni il Padre, Benigni il Figlio e Benigni Lo Spirito Santo.

La cosa è curiosa ma scavando negli archivi storici notiamo che addirittura nelle Centurie di Nostradamus, il famoso libro di profezie, il Comune di Capena ed il numero “3” erano stati previsti!

Nella terza Centuria del terzo libro, al terzo Capitolo, terzo capoverso infatti una terzina suonava così:

“In Capenis giuntae lavorar non potrai se ad un “3” appaltus non darai”.

 

Come tutte le terzine di Nostradamus…all’epoca nessuno ci capì nulla.

E nessuno è mai riuscito a trovare un’interpretazione nemmeno ad un verso del terzo canto della Divina Commedia.

Il Sommo poeta, inoltrandosi nel terzo girone dell’inferno, nota una figura indistinta circondata però da una grande…”Aura”.

Interrogato da Dante su chi Diavolo ( beh…siamo nell’Inferno) fosse, l’”Auro” personaggio rispose in modo sibillino:

 

Io fui quel che è in ogni dove,

io fui quel che pria di contesa vincente è già,

io fui quel che perder mai potrà finchè codesta giunta vivrà,

…. E concluse con il famoso e misterioso verso

“ Papè, papè satan aleppe….appaltus e subappaltus…”

 

Sembra che Dante…dopo aver letto ciò che aveva scritto….ritenendolo… troppo assurdo …alla fine lo cancellò dal canto ma…l’illuminazione resta.

E’ davvero sorprendente infatti come la profezia si stia avverando da diversi anni , tanto da…non essere nemmeno più una profezia quanto una certezza: il numero “3 “ piace alla giunta, ne sono irresistibilmente attratti, non ne possono fare a meno.

Ecco quindi  perché tutti i più lucrosi appalti vengono vinti a mani basse sempre dalla stessa ditta: è il nome che è casualmente quello giusto!

A Capena ormai, in qualche modo , qualunque sia il lavoro, la manutenzione, l’appalto da assegnare, diretto o indiretto…ecco spuntare una ditta con il magico numero nella ragione sociale.

Alle volte…le combinazioni.

E’ davvero stupefacente poi la straordinaria poliedricità di questa azienda: alla faccia di tutte quelle superate teorie che vorrebbero aziende iperspecializzate, con profonde competenze nel campo specifico …a Capena basta avere il magico numero “3” ed ecco che si diventa specialisti di tutto: dalla fogna al lampione, dalle strade alla pulizia, dal trasloco alla ristrutturazione, dal trasporto alla pulizia …un po’ come i mitici magazzini Harrods di Londra che hanno come slogan “ dallo spillo all’elefante”.

Ma….tutto si spiega diamine: non c’è trucco e non c’è inganno: basta aprire il coperchio societario… ci si trova dentro una miriade di altre società come fosse una pignatta con dentro tanti fagioli: la “3 A “, la “3 B”, la “3 C”, la “3 D”…. e via così fino alla “3 Z”.

Le gare d’appalto…mica è colpa loro se le vincono: basta che si possano presentare fino a 21 aziende….sono sempre loro a vincere.

Ed il comune ovviamente è attento : 22 aziende in gara sarebbero uno sproposito: come dargli torto?

E che nessuno parli di confitti di interessi !!

Nessun conflitto …non c’è alcun conflitto !! Basta con questa storia del conflitto di interessi! Nessun conflitto…

Sono ….tutti d’accordo.