Ultimo aggiornamento del sito: 22 aprile 2015

Lettera per chiarimenti scavi archeologici zona Scorano-Prato della Corte

Home  »  Istanze  »  Lettera per chiarimenti scavi archeologici zona Scorano-Prato della Corte
mar 23, 2011 Commenti disabilitati admin

Lettera per chiarimenti scavi archeologici zona Scorano-Prato della Corte – Scarica

RISPOSTA

Ministero per i Beni e le Attività Culturali
DIREZIONE REGIONALE PER I BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI DEL LAZIO
Soprintendenza per i beni archeologici dell’Etruria Meridionale
P.le di Villa Giulia, 9 — 00196 ROMA

 

Prot. MBAC-SBA-EM N 3631
Del 5/4/201 1 All. Risposta al Foglio del
……………………… N.
Class. 34.31.07 Fasc.7.6
AI Dott. Ristich Alessandro
Piazza S.Luca 1
00060 Capena (RM)Direzione Regionale per i Beni
Culturali e Paesaggistici del Lazio
Via S.Michele 22
00153 ROMA

OGGETTO: Capena (RM), Località Scorano— Prato La Corte Scavi archeologici

E p.c al sig. Sindaco del Comune di Capena ( RM)

ln riferimento alla richiesta dell 23/3/2011 pervenuta a questo ufficio il 25/3/2011 si fa presente
quanto segue :
1) L’area oggetto dei lavori è inserita in un’area vincolata ai sensi della normativa vigente
2) La normativa consente alla Soprintendenza di avviare campagne di indagini per qualsiasi
motivo in relazione o all’attività di ricerca o al perfezionamento di quella di tutela
3) Gli scavi in corso hanno permesso dopo 25 anni di rimuovere i cartelloni pubblicitari
abusivi che coprivano gran parte del terreno in oggetto
4) Al momento non sono pervenuti a questo ufficio progetti urbanistici che riguardino l’area
vincolata; ove pervenissero ci si comporterebbe a norma di legge
5) La campagna di ricerche in corso finanziata dal proprietario del terreno ha avuto finora il
risultato sopra indicato di consentire al medesimo la rimozione dei cartelli e consentirà a
questo ufficio di precisare i limiti del vincolo imposto nel 1952 e parzialmente revisionato
nel 1978, anche in relazione alla sistemazione della viabilità conseguente l’ampliamento
della Autostrada Roma Napoli e le relative complanari previste
6) E inoltre in corso a cura del Consorzio Prato la Corte la sistemazione della Via di accesso
all’area industriale con relativi servizi; anche questi lavori richiedevano indagini preliminari
che sono state svolte nel medesimo terreno a cura del Consorzio stesso
7) Al termine delle indagini si prenderanno i provvedimenti di tutela e valorizzazione per
quanto di competenza

Distinti saluti

Il funzionario responsabile del procedimento
dr. Gianfranco Gazzetti