Ultimo aggiornamento del sito: 22 aprile 2015

Lettera Prefetto per mancate risposte ad interrogazioni 38 – 40 – 53 – 54

Home  »  Istanze  »  Lettera Prefetto per mancate risposte ad interrogazioni 38 – 40 – 53 – 54
lug 19, 2010 Commenti disabilitati admin
PREFETTURA DI ROMA
UFFICIO TERRITORIALE DEL GOVERNO
VIA IV NOVEMBRE 119/A
000187 ROMA
ALL’ATTENZIONE DELL’ILLUSTRISSIMO PREFETTO GIUSEPPE PECORARO

Illustrissimo Prefetto,

Il sottoscritto Dott. Ristich Alessandro in qualità di Consigliere Comunale di opposizione nonché capogruppo del Movimento “Il Maestrale”, si vede nuovamente costretto a rivolgersi a Lei per sottoporre alla sua cortese attenzione l’ormai consueta abitudine dell’Amministrazione a non rispettare le leggi ( 267/2000) e per evidenziare , ancora una volta, la totale mancanza di rispetto del ruolo dell’opposizione e dei cittadini , dal momento che nei pochi casi di risposta alle interrogazioni , le argomentazioni che vengono fornite non sono mai esaustive e pertinenti con quanto richiesto.
Ci siamo già dovuti rivolgere a Lei innumerevoli volte ( 03/11/2009-31/03/2010 e il 07/05/2010) e solo grazie al Suo interessamento ci hanno almeno risposto sia pure in modo del tutto fuori contesto e come sempre in modo del tutto incongruo e non pertinente rispetto alla domande.
In merito all’ultima istanza a Lei inoltrata ( 07/05/2010 ) l’amministrazione non solo non ci ha risposto ma non ci ha neanche comunicato in merito al suo eventuale nuovo intervento.
Sono ormai sconfortato, mi dica Lei cosa si deve fare per interrompere questo assurdo e ridicolo circolo vizioso che vedo senza soluzione di sorta: 1)interrogazione 2)sollecito alla risposta 3) mancata risposta e/o risposta fuori contesto 4) lettera alla sua attenzione 5) ripresentazione dell’interrogazione … e il giro ricomincia.
Io sono e mi sento responsabile di oltre 1.400 cittadini che hanno fiducia in me e mi sento del tutto impotente di fronte alla protervia ed all’arroganza di una amministrazione che, mi scusi il termine , offende me, i cittadini e la Sua stessa autorità.
Questo modo di amministrare impedisce di fatto qualunque forma di controllo su appalti, contratti e tutte quelle situazioni amministrative che devono assolutamente essere monitorate e che sfuggono invece a qualunque verifica.
Qui parliamo di milioni di euro in ballo , milioni di euro che sono dei cittadini e parlo di settori quali rifiuti, servizio idrico e fognario, urbanizzazione delle periferie, edilizia.
A dimostrazione di quanto detto ad oggi , nonostante siano abbondantemente scaduti i termini , l’amministrazione non ha dato seguito ad alcuna risposta alle seguenti interrogazioni ( allegate ):
• 26/01/2010 Raccolta differenziata porta a porta
• 05/02/2010 Stato di avanzamento opere di urbanizzazione primaria Colle del Fagiano
• 15/02/2010 Urbanizzazione Pastinacci e Colle del Fagiano
• 10/03/2010 Sistemazione terre gravate da usi civici
• 19/05/2010 Urbanizzazione Colle del Fagiano
• 19/05/2010 Stesura del PRG
Alcune di queste interrogazioni vertono su un tema particolarmente delicato , quale l’urbanizzazione dei nuclei periferici . Problema che coinvolge migliaia famiglie che vivono in situazioni da terzo mondo .
Se aggiungiamo che alle interrogazioni di cui abbiamo ricevuto delle risposte , queste sono del tutto insufficienti, inadeguate e non congruenti ( sono ovviamente in grado di dimostrare quanto affermato con relativa documentazione) si renderà conto di come sia per noi impossibile svolgere il nostro ruolo in modo corretto e secondo i dettami della costituzione. Questa amministrazione ritiene che basti rispondere una qualunque cosa per aver adempiuto al dovere di risposta e prendere così altri mesi di tempo per poter impunemente avere le mani libere su qualunque situazione amministrativa
Ci aiuti per favore a richiamare ai loro doveri gli attuali amministratori comunali che si fanno sfregio in modo così palese della democrazia, dei cittadini e della Sua autorità di Prefetto.
Sono ovviamente sempre disponibile qual’ora lo riterrà opportuno ad un incontro personale o telefonico per maggiori chiarimenti.

Capena 19-07-2010
Dott. Alessandro Ristich
Consigliere Comunale di opposizione
Capogruppo de “ Il Maestrale “
Tel. 3391572809
e-mail: alessandro.ristich@gmail.com
rstlsn54p28h501h@inpspec.gov.it
RISPOSTA
COMUNICAZIONE
TALE LETTERA NON PUO’ ESSERE PUBBLICATA PERCHE’ E’ PRESA VISIONE PER ATTI CONSIGLIERE COMUNALE
( CI SCUSIAMO ANTICIPATAMENTE )