Ultimo aggiornamento del sito: 22 aprile 2015

Scavi terreno sito archeologico Tiberina

Home  »  Attività ed interventi vari  »  Scavi terreno sito archeologico Tiberina
mag 25, 2011 Commenti disabilitati admin

Dott. Ristich Alessandro
Consigliere Comunale di minoranza
Capogruppo de “Il Maestrale”
Piazza San Luca, 1
00060 Capena (RM)

Al Soprintendente
per i Beni Archeologici
per l’Etruria Meridionale
Dott.ssa Anna Maria Moretti
P.le di Villa Giulia, 9
00196 Roma

 

e p.c. Alla Direzione Generale
per l’Antìchità
Via di San Michele, 22
00153 Roma

Oggetto: Capena (RM), Realizzazione di un centro commerciale da parte del Gruppo Scarpellini —
Progetti di Sviluppo- su aree a rischio archeologico.

Il sottoscritto Consigliere Comunale dott. Ristich Alessandro, Capogruppo de “I1 Maestra1e”ne1
Consiglio Comunale del Comune di Capena

- in relazione alla richiesta del 10/09/10 riguardante la questione in oggetto, con risposta del
17/09/10 (prot, 8671)

- visto il prolungamento dei sondaggi archeologici sul terreno in questione (fg. 24 part, 81);

- considerato che ci sono stati ulteriori ritrovamenti rispetto a quelli menzionati nella vostra
risposta;

- considerato che tra i recenti rinvenimenti è stato portato alla luce 1’antico tracciato della via
Tiberina con adiacenti complessi murari in opera reticolata;

- tenuto conto che nella seduta del Consiglio Comunale del 20/05/11 alcuni esponenti della Giunta
Comunale, nell’ambito della discussione sull’entrate nelle casse comunali della Bucalossi e sul
Piano di Commercio, hanno fatto riferimento ad eventuali soluzioni per poter ottenere il nulla osta
per la costruzione del suddetto centro commerciale nonostante i ritrovamenti archeologici;

- considerato che l’eventuale sovrapposizione della struttura commerciale alle importanti opere
ritrovate sarebbe un danno notevole al patrimonio archeologico del territorio capenate;

CHIEDE

che venga esaminata attentamente la questione, prendendo gli adeguati provvedimenti che tutelino
la salvaguardia del patrimonio archeologico e paesaggistico, non anteponendo ad essi le questioni di
carattere puramente economico.

Sicuro di una Sua risposta pronta ed esaustiva, Le porgo i miei cordiali saluti.

Qualora necessario si allegherà documentazione fotografica di tutto il sito archeologico.

Capena, lì 25-05-2011

Dott. Ristich Alessandro
Consigliere Comunale
RISPOSTA
 Ministero peri Beni e le Attività Culturali
DIREZIONE REGIONALE PER I BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI DEL LAZIO
Soprintendenza per i beni archeologici dell’Etruria Meridionale
P.le di Villa Giulia, 9 — 00196 ROMA

 

Prot. MBAC-SBA-EM N. 6276
Del 14-6 -2011 All. Risposta al Foglio del
Class. 34.19.07 Fasc. 36.27
Al Dott. Ristich Alessandro
Piazza S. Luca 1
00060 Capena (RM)Direzione Regionale per i Beni
Culturali e Pasistici del Lazio
Via S. Michele 22
00l53 ROMA

E p.c. Sig. Sindaco del Comune di
CAPENA (RM)

OGGETTO: Capena (RM) Località S. Marta Segnalazione realizzazione centro commerciale da parte del Gruppo Scarpellini.

Facendo seguito alla nota pari oggetto del 17/9/2010 e In riferimento alla nuova richiesta
di chiarimenti del 25/5/2011 pervenuta a questo ufficio il 30/5/2011 si ribadisce quanto
Segue:
1) Il Gruppo Scarpellini da più di un anno ha presentato il progetto di massima del centro
Commerciale offrendosi di effettuare a proprio carico le necessarie indagini archeologiche
su tutto il terreno interessato da progetto
2) Le indagini di scavo eseguite sotto la direzione di chi scrive dalla Societa l—lERl\/IA con
archeologi professionisti sono tuttora in corso
3) Sono emersi finora resti di un vasto complesso romano (forse una grande Villa Rustica)
attivo da||’eta Repubblicana al VI sec.d.C., della Via Tiberina e di alcuni sepolcri
4) La realizzazione o meno del Centro Commerciale ,di conseguenza ,e la sua estensione
dipenderanno da|l‘esito finale delle indagini.
Con l’occasione si assicura che questo ufficio, cui compete in via diretta ed esclusiva la
tutela archeologica, ha ben presente quali siano i compiti e le responsabilità per quanto di
competenza e ha sempre agito in conformità agli stessi

Distinti Saluti

Il funzionario responsabile e procedimento
dr. Gianfranco Gazzetti

 

Tel. 06.32265 7l — fax 06.3202010
villagiulia@arti.beniculturali.it